IL TERRITORIO

C 1  A FOTO 1

In Oltrepò Pavese, 8 ettari distesi sul crinale dei colli che separano la Valle Scuropasso dalla Val Versa, lungo il 45° parallelo, quella linea continua che significa in tutto il mondo vocazione per la viticoltura, eccellenza dell’enologia.

Qui nel comune di Castana, il terreno è calcareo sabbioso, i pendii sono soleggiati, esposti ad una ventilazione costante e a un andamento stagionale con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte: condizioni ottimali per la maturazione di un’uva sana, che chiede pochi trattamenti e naturalmente si trasforma in vino.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sul punto più alto di questo crinale si staglia la torre dell’Acquedotto, oggi museo, la cui ombra si allunga sulle vigne della Guerra e del Riv le stesse che danno nome ai nostri vini ad indicare anche dal fondovalle dove potete trovare le nostre viti.